venerdì 2 marzo 2018

New York, all’improvviso di Sarah Morgan, recensione

Buongiorno Crazy,
Oggi vi parlo di New York, all’improvviso di Sarah Morgan, il quarto volume della serie Da Manhattan con amore, uscito lo scorso 22 Febbraio per Harper Collins.
Continua questa serie, con nuovi personaggi sempre in qualche modo collegati ai precedenti, anche se abbiamo lasciato la Urban Genie e ci concentriamo sulla Bark Rangers, agenzia di Dog Sitting, di cui si serve Molly che correndo a Central Park, farà la conoscenza di Daniel, avvocato divorzista e fratello delle titolari dell’agenzia.




Serie Da Manhattan con amore

0.5 A mezzanotte da Tiffany, 22 Maggio 2017
1. Su e Giù per Manhattan, 22 giugno 2017
2. Tramonto a Central Park, 21 settembre 2017
3. Miracolo sulla 5a strada, 16 Novembre 2017
4. New York, all'improvviso, 22 Gennaio 2018
5. Holiday in the Hamptons
6. Moonlight over Manhattanù

Autrice: Sarah Morgan
Editore: Harper Collins Italia
Genere: Contemporary Romance
Categoria: Amore per gli animali
Narrazione: terza persona, pov doppio
Finale: No Cliffhanger




Molly, giornalista a New York, tiene una rubrica di consigli su una famosa rivista e si considera un’esperta nelle relazioni di coppia… a patto che si tratti di quelle degli altri! Ancora scottata dalla sua ultima storia, finita male, non ha alcuna fretta di trovare un fidanzato e l’unico amore della sua vita è Valentine, un bellissimo cane dalmata.
Daniel è un cinico avvocato divorzista convinto che la vita a due sia una pessima idea. Nei rapporti con l’altro sesso ha una sola regola: non lasciarti coinvolgere, e nessuno si farà male. Ed è una regola che ha intenzione di seguire anche quando si ritrova a prendere in prestito il cane della sorella per conoscere la donna affascinante che vede correre tutte le mattine in Central Park.
Sia Molly che Daniel sono certissimi di sapere tutto sull’amore... ma quando si incontrano, tutte le loro convinzioni crollano come un castello di sabbia.


Incredibile come le trame a volte riportino delle cose non vere, punto primo Molly non fa la giornalista per una rivista, ma è una psicologa che tiene un blog dove dà consigli sulle dinamiche di coppia. Punto secondo Daniel non prende in prestito il cane della sorella, ma uno dei cani di cui le sue sorelle gemelle si occupano con la loro agenzia di dog sitting, che oltre ai vari servizi che offre, salva anche animali abbandonati e che hanno bisogno di aiuto.
Con questo nuovo romanzo Sarah Morgan si discosta un po’ dai precedenti volumi, ma resta sempre a New York e resta comunque in qualche modo collegata ai volumi precedenti. Infatti Daniel è vicino di casa di Lucas Blade, il protagonista del precedente volume; le sue sorelle lavorano con la Urban Genie, l’agenzia di servizi delle protagoniste precedenti e la stessa protagonista Molly è loro cliente. Infatti si da il caso che il miglior amico di Molly sia Valentine, un bellissimo cane dalmata che le da tutto l’affetto che possa desiderare e spesso la ragazza si affida alla Bark rangers per farsi aiutare.
Uno dei punti forti di questo romanzo sono sicuramente gli animali, mi piace la piega che la scrittrice ha fatto prendere alla serie, inserendo questo aspetto che è stato preponderante in questa storia e che sospetto lo sarà anche nelle prossime.
Penso abbia aggiunto un valore in più. Gli animali sono quasi dei comprimari, e oltre a Valentine abbiamo Brutus, il pastore tedesco che Daniel prende in prestito come scusa per poter abbordare Molly al parco. È bellissimo veder crescere il rapporto di Daniel col cane, parallelamente a quello con Molly.
Ho trovato la storia di Daniel e Molly molto avvincente ed originale, per niente scontata. Se vi aspettate la solita storia della donna a cui hanno spezzato il cuore in passato e che ha paura di essere ferita ancora, riceverete una bella sorpresa, perché a volte le apparenze ingannano e non tutto è quello che sembra.
Per questo non vi svelerò molto della storia, per evitarvi spoiler e lasciarvi il piacere della lettura.
Dirò solo che è stato molto piacevole leggere una storia diversa dal solito, ma comunque incredibilmente dolce e romantica.
Sia Daniel che Molly hanno avuto un’infanzia difficile, ma in qualche modo sono riusciti a crescere e a diventare delle persone forti e indipendenti che nascondo meglio che possono le loro debolezze.
È bello vedere come riescono ad aprirsi l’una con l’altro, facendo l’atto di fiducia più grande che si possa fare, mostrando all’altro proprio queste debolezze.
Dimostrando che la cosa più importante in amore è proprio amare una persona così com’è con tutte le sue debolezze e punti di forza, senza cercare di cambiarla.
Ho finito la lettura con un sorriso sulle labbra e molto soddisfatta, e in più molto incuriosita dalla prossima storia che ha avuto un principio già in questo libro. Infatti i prossimi protagonisti saranno Fliss, una delle sorelle gemelle, e Seth il suo ex marito, che trasferendosi a New York, ha mandato i crisi la ragazza. Ne vedremo delle belle.

Un bacio,
Patty










Nessun commento:

Posta un commento

f
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...